Make your own free website on Tripod.com
 

 
 
Yevamot - Almana Lekohen Gadol - 67
67a ALMANA LEKOHEN GADOL CAPITOLO SETTIMO YEVAMOT

 
È permesso copiare e divulgare la presente pagina a condizione che a capo pagina sia riportata la scritta da "Chavruta" di Rav Mordechai Goldstein

 
Daf successivo Daf precedente Torna a Daf Yomi

 
Ghemara . . . . . .
Mishna La precedente Mishna si concluse con una discussione sulla possibiltà di mangiare la teruma da parte degli schiavi di una donna regolarmente sposata ad un Kohen. La nostra Mishna si occupa ora dello status degli schiavi di tzon barzel posseduti dalla vedova di un Kohen:
Se una figlia di Israel era sposata a un Kohen, e costui morì, e la lasciò incinta - i suoi schiavi di tzon barzel non possono mangiare la teruma per via della parte di possesso che ha su di loro il feto, perchè il feto rende pasul dal mangiare la teruma ma non abilita altri a mangiare la teruma. Parole di R'Yose. Gli dissero i Chachamim: Siccome ci hai dato testimonianza su una figlia di Israel sposata al Kohen, allora dovrebbe essere vero che anche se una figlia di Kohen era sposata a un Kohen e costui morì, e la lasciò incinta - i suoi schiavi di tzon barzel non possono mangiare la teruma per via della parte di possesso che ha su di loro il feto.
Mishna Quarantatreesima
Ghemara . . . . . .
67b
. . . . . .
Mishna La Mishna elenca una serie di casi in cui il rapporto tra una figlia di Kohen e un estraneo alla Kehuna la rende pesula dal consumare la teruma, quando lo stesso rapporto tra la figlia di un estraneo alla Kehuna e un Kohen non abilita a consumare la teruma:
Il feto, lo yavam, il fidanzamento, il sordomuto, e colui che ha nove anni e un giorno - rendono pasul gli altri dal mangiare la teruma ma non abilitano gli altri al mangiare la teruma. E lo stesso vale per colui sul quale sussiste il dubbio se ha nove anni e un giorno o no, oppure il dubbio se ha due peli sul pube, che è il segno della maggiore età, o non li ha.
Se una casa cadde su di lui e sulla figlia di suo fratello al quale egli era sposato, uccidendoli entrambi, e non si sa quale dei due morì per primo - la sua tzara della donna morta fa la chalitza ma non lo Yibbum. 
Il fratello morto non aveva figli, e se egli fosse morto prima della moglie, costei e la sua conmoglie sarebbero cadute entrambe dinnanzi al fratello vivo per lo Yibbum. Essendo che nei riguardi di questo fratello la moglie del morto è 'erva (infatti è sua figlia), la conmoglie viene ad essere tzarat 'erva e, come sappiamo, proibita. Si connette alla nostra Mishna come caso di dubbio.
Quarantaquattresima Mishna
Ghemara . . . . . .
Daf successivo Daf precedente Torna a Daf Yomi