Make your own free website on Tripod.com
 

 
 
Ketubbot - Betula Niset - 3
3a  BETULA NISET CAPITOLO PRIMO KETUBBOT

 
È permesso copiare e divulgare la presente pagina a condizione che a capo e a piè pagina sia riportata la scritta da "Chavruta" di Rav Mordechai Goldstein

 
Daf successivo Daf precedente Torna a Daf Yomi

 
 
[da Daf 2b:Dopo vari tentativi, siccome la Ghemara non trova una fonte per l'insegnamento di Rava, conclude:
Piuttosto, Rava espresse una sua opinione personale, e cioè che sebbene, deoraita, l'ones ha il potere di annullare un ghet, Rabbanan decretarono che non sia così e che il ghet abbia valore nel caso che la condizione sia stata adempiuta a causa di un onesin considerazione delle donne modeste, e in considerazione delle donne sfacciate. In considerazione delle donne modeste, perchè se dicesti che se il marito non è tornato per via di un ones il ghet,non è un ghet, da Daf 2b] quelle volte in cui lui non è impedito e di proposito non si è fatto vedere ma la donna crede che non è venuto per un ones,lei resta 'aguna e ritiene di non potersi risposare. In considerazione delle donne sfacciate, perchè se dicesti che se il marito non è tornato per via di un ones il ghet, non è un ghet, quelle volte in cui lui è impedito veramente e quindi il ghet sarebbe nullo, lei dice che non è stato impedito e di proposito non è venuto e in base a questo ragionamento lei va e si risposa, e succede che invece il ghet era nullo e i suoi figli con il secondo marito sono mamzerim per questo motivo i Chachamim dissero che l'ones non annulla il ghet e così le donne modeste non hanno paura a risposarsi e le sfacciate non si cacciano in situazioni penose.
. . . . . .

La Ghemara riporta una versione opposta dell'insegnamento di Rava su cui si discusse fin qui:
C'è chi dice: Disse Rava: e lo stesso vale per i ghittin, come il fidanzato può venir esonerato dal mantenimento della fidanzata se dimostra che a causare il ritardo delle nozze fu un ones,  così uno che dette il ghet alla moglie ad una determinata condizione, può annullare il ghet se dimostra che l'adempimento della condizione fu causato da un ones.
La Ghemara fa notare:
Quindi possiamo concludere che Rava riteneva che c'è l'ones nei ghittin, cioè una dichiarazione di ones può anullare un ghet.
. . . . . .

Imparammo nella nostra Mishna che le vergini si sposano di mercoledì, perchè nel caso vi sia un'accusa di mancata verginità, lo sposo possa di buon ora recarsi al Bet Din a denunciare l'accaduto. La Ghemara torna ora sull'argomento portando opportuni chiarimenti:
Disse R'Shmuel bar Yitzchak: La Mishna non insegnò che le vergini si sposano di mercoledì, che a partire dal decreto di 'Ezra in poi, perchè in seguito al decreto di 'Ezra i Bate Dinim non sono in funzione che di lunedì e di giovedì, ma prima del decreto di 'Ezra, quando i Bate Dinim sono in funzione tutti i giorni, ogni donna si sposa ogni giorno.
La Ghemara si meraviglia: 
Prima del decreto di 'Ezra?! Perchè R'Shmuel bar Yitzchak ci insegna queste cose?! Quello che era era, e non ha per noi alcun significato pratico.
La Ghemara spiega:
Così intendeva dire R'Shmuel bar Yitzchak: Se ci fossero oggi Bate Dinim permanenti, come prima del decreto di 'Ezra, ogni donna si sposerebbe ogni giorno. 
La Ghemara obietta:
Esiste veramente un altro motivo per cui le vergini si sposano di mercoledì e cioè che dobbiamo mettere in pratica il principio: "i Chachamim si industriarono"per il bene delle figli di Israel e fecero in modo che il fidanzato si preoccupi per qualche giorno ai preparativi del pranzo nuziale.
La Ghemara risponde: 
Nel nostro caso si tratta di un fidanzato che si preoccupò già di tutto e potrebbe sposarla anche di domenica o di lunedì.

3b
La Ghemara chiede:
Che cos'è questo principio: "i Chachamim si industriarono" che noi vediamo come origine del decreto rabbinico che le vergini si debbono sposare di mercoledì? Come imparammo in una Baraita: PER QUALE MOTIVO DISSERO CHE LA VERGINE SI DEVE SPOSARE proprio DI MERCOLEDÌ?  PERCHÈ SE il fidanzato DOVESSE SPORGERE LAGNANZA SULL'IMENE, POTREBBE GIÀ ALLA MATTINA PRESTO RECARSI AL BET DIN. Ma si potrebbe obiettare: CHE SI SPOSI DI DOMENICA! PERCHÈ SE DOVESSE SPORGERE LAGNANZA SULL'IMENE,POTREBBE GIÀ ALLA MATTINA PRESTO RECARSI AL BET DINche siede anche di lunedì! La risposta è che I CHACHAMIM SI INDUSTRIARONO AFFINCHÈ LE FIGLIE DI ISRAEL RICEVESSERO TUTTE LE ATTENZIONI nella preparazione al giorno delle nozze, e quindi CHE il fidanzato SI OCCUPI della preparazione DEL BANCHETTO di nozze almeno PER TRE GIORNI: LA DOMENICA, IL LUNEDÌ E IL MARTEDÌ, E solo AL MERCOLEDÌ LA FACCIA ENTRARE sotto il baldacchino nuziale. La Baraita aggiunge: E DAL tempo del PERICOLO IN POI IL POPOLO EBBE IN USO DI SPOSARE le vergini anche DI MARTEDÌ, E I CHACHAMIM NON LO VIETARONO LORO. MA DI LUNEDÌ NON SI DEVE SPOSARE le vergini neppure nel tempo del pericolo.MA IN CASO DI ONES È PERMESSO. Aggiunge ancora la Baraita:MA se il matrimonio di fa di venerdì SI DEVE SEPARARE LO SPOSO DALLA SPOSA ALL'INIZIO NELLE NOTTI DI SHABBAT, PERCHÈnel primo rapporto sessuale con la vergine EGLI le PROVOCA UNA LACERAZIONE dell'imene, e provocare una lacerazione è un'azione proibita di Shabbat.
La Ghemara chiede:
Quale è il pericolo di cui si fa menzione? Mettiamo che quando i persecutori dissero: se una vergine si sposa di mercoledì venga uccisa, allora ebbero in uso sposarla di martedì?
La Ghemara risponde:
In questo caso il decreto per cui la vergine si deve sposare di mercoledì verrebbe stracciato del tutto, perchè certo il decreto non va rispettato quando c'è pericolo di morte.
La Ghemara precisa:
Disse Rava: Il pericolo di cui si fa menzione è quando i persecutori dissero: se una vergine si sposa di mercoledì venga prima posseduta dal tiranno.
La Ghemara obietta:
È questo un caso di pericolo? Questo è un caso di ones!
La Ghemara risponde:
È anche un caso di pericolo perchè ci sono delle ragazze pudiche che sacrificano la vita piuttosto al farsi violentare dal tiranno, ed è quindi corretto dire che vanno incontro ad un pericolo.
La Ghemara chiede:
E non sarebbe meglio che i Chachamim insegnassero loro che in caso di ones è permesso concedersi al tiranno e non sono obbligate a sacrificare la vita?
La Ghemara risponde:
Non si può insegnare così in pubblico perchè ci sono le sfacciate che si concederebbero di buon grado, e una fidanzata che si è volontariamente concessa ad un altro è per sempre proibita al fidanzato, e ci sono anche le Kohanot che sono proibite ai fidanzati anche quando sono state violentate.
La Ghemara chiede:
Se c'è un tale pericolo, che il decreto del mercoledì venga abolito del tutto!
La Ghemara risponde:
Un decreto di annientamento da parte dei persecutori viene prima o poi abolito, un decreto di Rabbanan non viene abolito in previsione di un decreto di annientamento, piuttosto ne interrompiamo l'osservanza nel periodo del decreto di annientamento per riprenderla al momento opportuno.
La Ghemara obietta:
Ma se così stanno le cose, cosa si guadagna a spostare il giorno delle nozze al martedì? Anche di martedì verrà il tiranno e la violenterà!
La Ghemara risponde:
Nel dubbio non si scomoderà di andare in un posto diverso, perchè di martedì non vi è un posto fisso.
La Ghemara cita il seguito della Baraita:
e di lunedì non faccia lo sposalizio neppure in caso di pericolo, e se se deve farlo a causa di un ones - è permesso.
La Ghemara chiede:
Cosa sarebbe questo ones? Se tu dirai, che l'ones di cui si parla, è quello di cui dicemmo cioè lo jus primae noctis, là lo chiamasti "pericolo" e qui lo chiami "ones"?! E inoltre: perchè all'inizio è detto solo che ebbero in uso di anticipare, mentre qui è detto che è permesso? 
La Ghemara risponde:
Disse Rava: L'ones consiste nel fatto che dicono: Il ministro della guerra viene in città di mercoledì e c'è da temere che i militari si appropriino dei cibi destinati al pranzo di nozze.
La Ghemara chiede:
Come sarebbe a dire? Se il ministro della guerra arriva e se ne va - che rimandino le nozze e le facciano la settimana dopo! 
La Ghemara risponde:
Non ve ne è necessità salvo che nel caso che egli viene e resta.
La Ghemara chiede:
Se è così, che si sposi di martedì in ogni caso, perchè dovremmo permettere di anticipare al lunedì?
La Ghemara risponde:
Il suo stato maggiore vennero di martedì e per questo vi era necessità di anticipare al lunedì. 

La Ghemara propone un'altra spiegazione di quale sia l'ones per il quale la Baraita permette di sposare una vergine di lunedì:
E se preferisci di' quest'altra spiegazione: Cosa vuol dire "per causa di un ones" - secondo quanto è insegnato in una Baraita: IL SUO PANE ERA COTTO, L'ANIMALE SCANNATO E IL VINO MESCOLATO e tutto era pronto per il pranzo di nozze, E MORÌ IL PADRE DELLO SPOSO O LA MADRE DELLA SPOSA poco prima dell'inizio della cerimonia nuziale, allora prima della sepoltura, prima dell'instaurarsi dello status di lutto, SI DEPOSITA IL MORTO IN UN'altrA STANZA e non lo si seppellisce subito,E SI FANNO ENTRARE LO SPOSO E LA SPOSA SOTTO LA CHUPPA, e li si fa sposare. 

Daf successivo Daf precedente Torna a Daf Yomi
È permesso copiare e divulgare la presente pagina a condizione che a capo e a piè pagina sia riportata la scritta da "Chavruta" di Rav Mordechai Goldstein