Make your own free website on Tripod.com
 

 
 
Yevamot - Nosim 'al Haanusa - 99
99a NOSIM 'AL HAANUSA CAPITOLO UNDICESIMO YEVAMOT

 
È permesso copiare e divulgare la presente pagina a condizione che a capo pagina sia riportata la scritta da "Chavruta" di Rav Mordechai Goldstein

 
Daf successivo Daf precedente Torna a Daf Yomi

 
. . . . . .
Mishna
figlio della suocera o della nuora? Eva ha tre figli: Gad, Dan e Reuven. Reuven è sposato con Lea. A Reuven e Lea nacquero due figli: Asher e Moshe. Eva e Lea dovettero nascondersi e mentre erano nascoste nacque due bambini, Dov e David, ma non si sa quale è il figlio di Eva e quale è il figlio di Lea. Se Dov muore senza figli, sua moglie diviene yevama, anche se non è chiaro di chi Dov sia fratello. Asher e Moshe possono solo farle la chalitza ma non lo yibbum, perchè sussiste la possibilità che sia la loro zia e quindi proibita come 'erva. Tuttavia, Dan e Gad possono farle lo yibbum, perchè se Dov è figlio di Eva e quindi loro fratello, adempiono con ciò al precetto, e se Dov è figlio di Lea, non vi è nei riguardi della moglie del nipote alcuna proibizione, dopo che Asher e Moshe hanno fatto la chalitza.
Esaminiamo il caso della donna il cui figlio si confuse col figlio di sua nuora. Se i figli confusi crebbero, sposarono delle donne e morirono senza figli, i figli della nuora, quelli sicuri, fanno alle due yevamot la chalitza e non fanno lo yibbum, perchè si è in dubbio se la yevamaè moglie di suo fratello e quindi proprio la sua yevama o la moglie del fratello di suo padre, e quindi la loro zia, proibita come 'erva. I figli della suocera,  quelli sicuri, possono fare la chalitza o lo yibbum, perchè si è in dubbio se la yevamaè moglie di suo fratello e quindi proprio la sua yevamao la moglie del figlio di suo fratello, e quindi permessa dopo che i figli della nuora le hanno fatto la chalitza.
Se furono i kesherim, nel senso di "sicuri", a morire senza figli, i confusi, 
nei riguardi delle mogli dei figli della suocera, i confusi fanno la chalitza e non fanno lo yibbum, perchè si è in dubbio se la yevama è moglie di suo fratello e quindi proprio la yevama o la moglie del fratello di suo padre, e quindi la loro zia, proibita come 'erva,
nei riguardi delle mogli dei figli della nuora, uno dei confusi fa la chalitza e uno fa lo yibbum.
Esaminiamo il caso della Kohenet il cui figlio si confuse col figlio della schiava, essi mangiano la teruma, ma ricevono una sola parte della teruma che dividono nell'aia,
Sessantunesima Mishna - resha
99b
e non si rendono tame per i morti, perchè ognuno di essi può essere il Kohen, e non sposano donne, sia kesherot perchè forse è schiavo sia pesulotperchè forse è Kohen. Se i confusi crebbero e si liberarono l'un l'altro dalla schiavitù, sposano donne adatte alla Kehuna, e non si rendono tame per i morti, e se si resero tame non si prendono le quaranta frustate meno una, e non mangiano la teruma, ma se la mangiarono non debbono pagare il costo più un quinto, perchè se dicono: Sono Kohen, nessuno può dimostrare il contrario, e non ricevono la parte sull'aia, perchè se dicono loro: Non siete Kohanim, non possono dimostrare il contrario, e possono vendere la loro teruma e il danaro appartiene a loro, e non prendono la parte dei sacrifici del Tempio, e non si danno loro sacrifici da sacrificare, nè si possono togliere i loro sacrifici dalle loro mani ma essi possono consegnarli al Kohen che vogliono, e sono esenti dal dover consegnare la zampa, la guancia e lo stomaco, e il primogenito, dei loro animali, pascola finchè non si procura un difetto, che allora può essere mangiato, ed il principio è che si applicano su di lui le restrizioni dei Kohanim e le restrizioni degli Isreelim. Sessantunesima Mishna - sefa
Ghemara La Ghemara cita un passo della nostra Mishna:
SE FURONO I KESHERIM A MORIRE ecc. 
La Ghemara si meraviglia:
Ma quelli, perchè si confusero e c'è ora un dubbio sulla loro identità son diventati pesulim?
La Ghemara propone una correzione del testo:
Disse R'Pappa: Di' piuttosto: Se furono "quelli di sicura identità" a morire.

La Ghemara cita un altro passo della nostra Mishna:
NEI RIGUARDI delle mogli DEI FIGLI DELLA NUORA, UNO dei confusi FA LA CHALITZAe uno fa lo yibbum.
La Ghemara ribadisce:
E bisogna proprio fare prima la chalitza e successivamente fare lo yibbum, ma fare lo yibbum all'inizio - no, perchè sussiste la possibilità che vada a sbattere contro la "yevama al mercato", perchè può darsi che costei non è la sua yevama ma la nuora di suo fratello in attesa di yibbum.

Daf successivo Daf precedente Torna a Daf Yomi