Make your own free website on Tripod.com
 
besiata dishmaya
In onore del chatan bar mitzva
Yosef Yirmiahu n"i
ben haRav Mordechai Goldstein shelit"a
primo bambino italiano
nel Cheder "Etz Chayim"
fondato a Yerushalayim nel 5601/1841da Rabbi Shmuel Salanter zatza"l

 
 
daf2 - 'amud alef Ghittin - Hamevi ghet
2a HAMEVI GHET CAPITOLO PRIMO GHITTIN

 
È permesso copiare e divulgare la presente pagina a condizione che a capo e a piè pagina sia riportata la scritta da "Chavruta" di Rav Mordechai Goldstein

 
Daf successivo Torna a Daf Yomi
Uno che porta un ghet da un paese d'oltremare, bisogna che dica: Dinnanzi a me fu scritto e dinnanzi a me fu firmato.
Rabban Gamliel dice: Persino uno che porta [un ghet]dal Rekem e dal Cheger.Uno che porta un ghet da un paese d'oltremare, bisogna che dica: Dinnanzi a me fu scritto e dinnanzi a me fu firmato.
Rabbi Eliezer dice: Persino da Kefar Luddim a Lod.Rabban Gamliel dice: Persino uno che porta [un ghet]dal Rekem e dal Cheger.
E i Chachamim dicono: Non occorre che dica Dinnanzi a me fu scritto e dinnanzi a me fu firmato se non colui che porta [un ghet] da un paese d'oltremare [ad Eretz Yisr'] e colui che porta fuori [un ghet da Eretz Yisrael a un paese d'oltremare]Rabbi Eliezer dice: Persino da Kefar Luddim a Lod.
E i Chachamim dicono: Non occorre che dica Dinnanzi a me fu scritto e dinnanzi a me fu firmato se non colui che porta [un ghet] da un paese d'oltremare [ad Eretz Yisr'] e colui che porta fuori [un ghet da Eretz Yisrael a un paese d'oltremare]
E chi porta da citta' a citta' in un paese d'oltermare, bisogna che dica: Dinnanzi a me fu scritto e dinnanzi a me fu firmato.E i Chachamim dicono: Non occorre che dica Dinnanzi a me fu scritto e dinnanzi a me fu firmato se non colui che porta [un ghet] da un paese d'oltremare [ad Eretz Yisr'] e colui che porta fuori [un ghet da Eretz Yisrael a un paese d'oltremare]
E chi porta da citta' a citta' in un paese d'oltermare, bisogna che dica: Dinnanzi a me fu scritto e dinnanzi a me fu firmato.
Rabban Shimon ben Gamliel dice: Persino [chi porta] da governatorato a governatorato.
R' Yehuda dice: Da Rekem verso est, con Rekem nell'est. Da Ashkelon verso sud, con Ashkelon nel sud. Da Akko veso nord, con Akko nel nord.
R'Meyr dice: Akko e' in Eretz Yisrael quanto ai ghittin.R' Yehuda dice: Da Rekem verso est, con Rekem nell'est. Da Ashkelon verso sud, con Ashkelon nel sud. Da Akko veso nord, con Akko nel nord.
Uno che porta un ghet attraverso Eretz Yisrael non occorre che dica: Dinnanzi a me fu scritto e dinnanzi a me fu firmato, e se c'e' chi lo contesta, [il ghet] si appoggia ai suoi firmatari.R'Meyr dice: Akko e' in Eretz Yisrael quanto ai ghittin.
Uno che porta un ghet attraverso Eretz Yisrael non occorre che dica: Dinnanzi a me fu scritto e dinnanzi a me fu firmato, e se c'e' chi lo contesta, [il ghet] si appoggia ai suoi firmatari.
Ghemara - Qual'e' la ragione? Rabba disse:Uno che porta un ghet attraverso Eretz Yisrael non occorre che dica: Dinnanzi a me fu scritto e dinnanzi a me fu firmato, e se c'e' chi lo contesta, [il ghet] si appoggia ai suoi firmatari.
daf 2 - 'amud bet Ghittin - Hamevi Ghet
2b HAMEVI GHET CAPITOLO PRIMO GHITTIN
Daf successivo Torna a Daf Yomi
È permesso copiare e divulgare la presente pagina a condizione che a capo e a piè pagina sia riportata la scritta da "Chavruta" di Rav Mordechai Goldstein