Make your own free website on Tripod.com
 
È permesso copiare e divulgare la presente pagina a condizione che a capo pagina sia riportata la scritta da "Chavruta" di Rav Mordechai Goldstein

 
Rav e Shmuel
 
 
Discepoli di Rav: 
R' Kahana e R' Asi
R' Hamnuna

Rav Abba ben Aibo, o Rav Abba Aricha (Rav Abba "il lungo") rappresenta la generazione di passaggio tra i Tannaim, i Sapienti della Mishna, e gli Amoraim, i Sapienti del Talmud. È uno dei principi dello satudio della Ghemara che "Rav è un Tana e dissente" cioè ha il potere di dissentire con la propria opinione da quella dei Tannaim e non si può attaccarlo con delle Baraitot perchè appunto la sua autorità è pari a quella degli altri Tannaim. 
Assieme a suo zio, R'Chiya bar Abba, salì in Eretz Israel in giovane età e studiò da Rabbi Yehuda Hanassi, il compilatore della Mishna, e fece parte del suo Bet Din. In età matura tornò a Bavel [3979/219] e si stabilì a Nehardea, capitale dello studio della Tora in quell'epoca sotto la guida di Rav Shila. Alla morte di quest'ultimo [3990/230] Rav lasciò a Shmuel la successione alla cattedra di Rav Shila e preferì aprire una sua Yeshiva in una città lontana da Nehardea, Sura, a quel tempo abitata da una popolazione ebraica lontana  dallo studio della Tora. Rav trasformò la città in quel fomoso centro talmudico che fu poi per un lungo periodo, anche dopo la sua morte.
Rav può a buon diritto considerarsi la radice del Talmud Bavli e la sua personalità è una delle più descritte fin nei più piccoli dettagli. Le sue famose dispute con Shmuel popolano tutta la Ghemara, e l'opinione di Rav viene invariabilmente seguita in questioni di cose permesse o proibite, mentre quella di Shmuel è seguita in problemi pecuniari.
Shmuel, che pur essendo uno dei più grandi studiosi di tutti i tempi non riuscì ad avere l'investitura rabbinica (semicha), fu anche conosciuto per le sue vastissime conoscenze scientifiche in matematica, medicina e soprattutto astronomia. Dopo la scomparsa del suo partner di battaglie talmudiche, Rav, Shmuel fu fino alla sua morte la massima autorità talmudica in Bavel, mentre R'Yochanan lo era in Eretz Israel.
Un famoso giudice collega di Shmuel fu Rav Karna, che si manteneva facendo l'esperto di vini.