Make your own free website on Tripod.com

TA'ANIT 14

È permesso copiare e divulgare la presente pagina a condizione che a capo pagina sia riportata la scritta: da "Chavruta" di Rav Mordechai Goldstein
14b

(ultima sughia del capitolo, quindici righe prima della fine di daf 14 b dell'edizione standard di Vilna)
La Mishna parla di un ultima estrema pratica in tempi di siccità dopo i tredici digiuni:
Ed essi si asterranno dal rivolgersi l'un l'altro il saluto.
La Ghemara riporta una Baraita che descrive il comportamento dei Chachamim in tempo di pubblica calamità:
Rabbanan insegnarono in una Baraita: GLI STUDIOSI DELLA TORA non si rivolgono NESSUN SALUTO TRA LORO, quando gli 'AME HAAREZ RIVOLGONO loro il saluto, [GLI STUDIOSI] RISPONDONO LORO CON VOCE SOMMESSA E IN MANIERA AUSTERA. ESSI [gli studiosi] SI AVVOLGONO nei loro talitot E SE NE STANNO COME PERSONE IN LUTTO E SCOMUNICATI, COME PERSONE RIMPROVERATE DA COLUI CHE RIEMPIE OGNI LUOGO DELLA SUA PRESENZA, FINCHÈ DAL CIELO ABBIANO DI LORO MISERICORDIA.
La Ghemara segna i limiti di determinate pratiche in tempo di pubblica calamità:
Disse R'Elazar: Non è autorizzato un uomo importante di prostrarsi con la faccia a terra per impetrare il bene della comunità a meno che non sia degno che gli venga risposto come a Yehoshua bin Nun, come è detto: E disse Hashem a Yehoshua: Alzati (che la tua preghiera è stata esaudita). perchè stai prostrato? 
R'Elazar sulla pratica di cingersi di sacco:
Disse R'Elazar: Non è autorizzato un uomo importante di cingersi di sacco, a meno che non sia degno che gli venga risposto come a Yehoram ben Achav, come è detto: E fu quando il re [Yehoram] sentì le parole della donna egli stracciò le sue vesti e prese a camminare lungo le mura e il popolo vide ed ecco la sua carne era rivestita di sacco ecc.
R'Elazar fa notare che non a tutti si addicono le stesse pratiche:
E disse R'Elazar: Non tutti vengono esauditi con lo strappo delle vesti e non tutti col prostrarsi a terra. Moshe e Aharon furono esauditi col prostrarsi, comeè scritto: E Moshe e d Aharon si prostrarono. Yehoshua e Kaleb furono esauditi collo strapparsi le vesti, come è scritto: E Yehoshua bin Nun e Kaleb ben Yefune si strapparono le vesti.
La Ghemara protesta: Yehoshua fu esaudito con entrambe le pratiche!:
Lo [l'insegnamento appena citato] attaccò R'Zera, e alcuni dicono R'Shmuel bar Nachmani: Se fosse scritto "Yehoshua" , sarebbe come tu [R'Elazar] dici. Ora che è scritto: "Veyehoshua", e anche Yehoshua, vuol dire che egli fece questo e quello. Oltre a strapparsi le vesti, si prostrò come Moshe e Aharon.
R'Elazar fa altresì notare che non a tuti si addicono le stesse posture:
E disse R'Elazar: Non tutti saluteranno Israel al tempo della Redenzione stando in piedi, e non tutti stando prostrati. I Re staranno in piedi, e i ministri prostrati. I Re in piedi come è scritto: Così disse Hashem, il Redentore di Israel , suo Santo,

Daf precedente
Daf successivo
Torna a Daf Yomi