Make your own free website on Tripod.com

ROSH HASHANA 3

È permesso copiare e divulgare la presente pagina a condizione che a capo e
a piè pagina sia riportata la scritta da "Chavruta" di Rav Mordechai Goldstein
3a

Il Cananeo re di Arad sentì [e scese in guerra contro Israel]. Quale era la notizia che egli sentì e lo incoraggiò ad attaccare Israel? Venne a sapere che era morto Aharon e che si erano dileguate le Nubi di Gloriae ciò gli fece supporre che fosse ora permesso lottar contro Israel.. E ciò risulta da quanto sta scritto: L' intera assemblea vide che Aharon era perito.
Ci si sofferma ora sulla rilevanza dell'ultimo versetto:
E R'Abbahu disse: Non leggere come è scritto "vayir'u" essi videro, piuttosto leggi come se fosse scritto: "vayera'u" essi furono visti. Cosi il versetto va inteso: L'intera assemblea fu vista [perchè non più celata dalle Nubi di Gloria] in quanto Aharon era perito. Tale interpretazione è possibile grazie.all'insegnamento di Resh Lakish,perchè Resh Lakish disse: La parola "ki" che appare nelle scritture ha quattro differenti significati. Essi sono: se, forse, ma e perchè.
Ad ogni modo, si è dimostrato che Sichon era vivo al tempo della morte di Aharon. Quindi Aharon doveva essere morto prima che Moshe iniziasse ad arringare il popolo, cosa che avvenne dopo la disfatta di Sichon.
La Ghemara si domanda:
È questo un valido paragone?Là, quando si parla dell'attacco dei Canaanei dopo la morte di Aharon, la Scrittura dice Canaan (il Cananeo re di Arad); mentre qui, riferendosi alla battaglia prima del discorso di Moshe, dice Sichon!
La Ghemara risponde:
Una Baraita insegna per quanto concerne Sichon: Egli è chiamato Sichon, egli è chiamato Arad ed egliè chiamato Canaan. Egli è chiamato Sichon perchè assomiglia a un puledro (seyach) nel deserto;Canaan perchè questo è il nome del suo regno.E quale è il suo vero nome? Arad è il suo vero nome. Cosi, Sichon e "il Canaaneo re di Arad" si riferiscono ad un solo personaggio.
Una differente versione della precedente Baraita:
C'e chi riporta la seguente versione: È chiamato Arad perchè assomiglia a un asino selvaggio (arod) del deserto;Canaan perchè questo è il nome del suo regno. E quale è il suo vero nome?Sichon è il suo vero nome.
La Ghemera solleva ora un'altra obiezione alla dimostrazione di R'Yochanan (sopra, 2b) secondo cui Nissan è il capodanno rispetto a una conta a partire dall'Esodo:
Ma di', suvvia, che il capodanno è Iyar!
La Ghemara risponde:
Non ti venga in mente di considerare una tale possibilità, perchè è scritto: Fu nel primo mese (Nissan) del secondo anno, il primo del mese, che il Tabernacolo venne eretto ed è scritto:: Fu nel secondo anno, nel secondo mese (Iyar), il ventesimo giorno del mese, la nube si sollevò da sopra il Tabernacolo della Testimonianza. Siccome nel riferirsi a un evento che aveva avuto luogo di Nissan, [la Tora] ne parla come di avvenuto nel secondo anno,e nel riferirsi a un evento che aveva avuto luogo nel successivo mese di Iyar, [la Tora] ne parla altresì come di avvenuto nel secondo anno,traiamo la conclusione che il capodanno con riferimento all'Esodo non può essere Iyar.
La Ghemara continua a chiedere:
Ma di', suvvia, che il capodanno è Sivan!
La Ghemara risponde:
Non ti salti in menteuna tale ipotesi, perchè è scritto: Nel terzo mese (Sivan) dall'Uscita dei Figli di Israel dallaterra d'Egitto... essi arrivarono nella desolazione del Sinai. Ora, se fosse vero che il capodanno è Sivan, il testo avrebbe dovuto suonare cosi : Nel terzo mese "nel secondo anno" dall'Uscita ecc. È chiaro quindi che il capodanno non è Sivan.
La Ghemara solleva ulteriori obiezioni:
Ma di', suvvia , che il capodanno è Tammuz! o Av! o Adar!
Avendo dimostrato che la fonte precedente è inadeguata, la Ghemara presenta una fonte alternativa per dimostrare che gli anni di un regno vengono conteggiati da Nissan:
Piuttosto, disse R'Elazar, ciò si deriva da qui:Egli [il re Salomone] iniziò a costruire[il Tempio] nel secondo mese (Iyar ), nel secondo, nel quarto anno del suo regno.Cosa intende il versetto nel ripetere "il secondo"?Non intendedire il secondo mese dopo il mese da cui parte il computo dei regni? Cioè Iyar è il secondo mese dell'anno del re, che comincia a Nissan. Da ciò vediamo che Nissan è il capodanno per i re.
La Ghemara mette alla prova questa dimostrazione:
Ravina obiettò come segue: Si potrebbe anche dire che il versetto parla del secondo del mese!
La Ghemara risponde:
Se così fosse, sarebbe stato esplicitamente scritto "il secondo del mese".
La Ghemara obietta ancora:
Si potrebbe nche dire che il versetto parla del secondo giorno della settimana!
La Ghemara fornisce due risposte:
Prima di tutto, non troviamo scritto nelle Scritture "il secondo giorno della settimana".Inoltre,l'ultimo uso della parola "secondo" è paragonato al primo uso della parola "secondo". Perciò come il primo "secondo" è un mese anche l'ultimo "secondo" è un mese.
La Ghemara cita una Baraita che riporta l'intera discussione precedente:
Una Baraita veniva insegnata secondo R'Yochanan: DA DOVE APPRENDIAMO CHE LA CONTA degli anni DEI RE SI FA SOLO DA NISSAN?PERCHè È DETTO:FU NEL QUATTROCENTO E OTTANTESIMO ANNO DOPO L'USCITA DEI FIGLI DI ISRAEL DALLA TERRA D'EGITTO ECC..ED ÈSCRITTO:AHARON IL SACERDOTE ASCESE HOR HAHAR SECONDO LA PAROLA DI HASHEM, ECC. ED ÈSCRITTO:FU NEL QUARANTESIMO ANNO, NELL'UNDICESIMO MESE.. ED ÈSCRITTO: Dopo che ebbe colpito Sichon, ecc.E DICE:Il Canaaneo senti, ecc. . E DICE: L'intera assemblea vide che Aaron era perito, ecc. .E DICE:Fu nel primo mese del secondo anno, ecc. .E DICE:Fu nel secondo anno nel secondo mese, ecc. .E DICE: Nel terzo mese dall' Uscita dei Figli di Israel, ecc. .E DICE:Egli comincio a costruire, ecc.
La Ghemara espone ora i limiti dell'ordinamento espresso nella Mishna secondoil quale Nissanè il capodanno dei re:
Rav Chisda disse : Essi insegnarono che questa regola si applica solamente ai re d'Israel;ma per quanto concerne i re delle nazioni del mondo la conta ha inizio da Tishri. Perchè è stato detto:Le parole di Nechemia il figlio di Chachalia: Fu nel mese di Kislev del ventesimo anno ... Ed è scritto:Fu nel mese di Nissan del ventesimo anno di Artachshasta ...Siccome nel riferirsi a un fatto accaduto di Kislev,[la Scrittura] ne parla come di avvenuto nel ventesimo anno, e riferendosi a un fatto accaduto di Nissan,[la Scrittura] ne parla ugualmente come di avvenuto nel ventesimo anno di Artachshasta, possiamo concludere che il capodanno dei regni non è Nissan.
La Ghemara indaga su tale dimostrazione:
L'uso di quel versetto nella dimostrazione è comprensibile,in quanto esplicitamente si iferisce a Artachshasta. Ma riguardo a questo primo versetto, da dove sappiamo he si riferisce al ventesimo anno di Artachshasta?Forse esso si

3b

riferisce a qualche altra conta!
La Ghemara risponde:
Rav Pappa disse: Le frasi "il ventesimo anno", "il ventesimo anno" sono usate per una ghezera shava, che ci insegna: come nel secondo brano la Scrittura si riferisce al regno di Artachshasta cosi anche qui, cioe nel primo brano, si riferisce al regno di Artachshasta.
La Ghemara mette ancora una volta alla prova questa dimostrazione:
Ma da cosa deduci che l'evento di Kislev, descritto nel primo brano, avvenne per primo?Forse l'evento di Nissan, descritto nel secondo brano, avvenne per primo, nel qual caso Nissan potrebbe segnare il capodanno dei re dei popoli ed entrambi gli episodi potrebbero ancora collocarsi nel ventesimo anno del regno di Artachshasta.
La Ghemara risponde: Che non ti salti in mente una simile possibilità, perchè fu insegnato in una Baraita: Le cose che Chanani disse a Nechemia di Kislev (come riportato nel primo brano) Nechemia le disse poi al re di Nissan (come riportato nel secondo brano).
La Baraita viene riportata nei suoi dettagli:
LE COSE CHE CHANANI DISSE A NECHEMIA DI KISLEV erano, COME FU DETTO:LE PAROLE DI NECHEMIA IL FIGLIO DI CHACHALIA: FU NEL MESE DI kISLEV DEL VENTESIMO ANNO, E IO ERO A SHUSHAN, LA CAPITALE. CHANANI, UNO DEI MIEI FRATELLI, VENNE, EGLI E ALCUNI UOMINI PROVENIENTI DALLA GIUDEAA ED IO LI INTERROGAI SULLA SORTE DEI GIUDEI CHE ERANO SOPRAVVISSUTI, CHE SI ERANO SOTTRATTI ALLA DEPORTAZIONE, E SU GERUSALEMME. ESSI MI DISSERO: COLORO CHE RESTARONO DOPO LA DEPORTAZIONE, LÌ NELLA PROVINCIA, SONO IN GRANDE MISERIA ED UMILIAZIONE, LE MURA DI GERUSALEMME SONO IN PARTE DISTRUTTE E LE SUE PORTE SONO BRUCIATE.. QUESTE cose NECHEMIA le RIFERÌ AL RE DI NISSAN, COME È DETTO: FU NEL MESE DI NISSAN DEL VENTESIMO ANNO DEL RE ARTACHSHASTA, IL VINO A LUI DINNANZI ED IO ALZAI IL VINO E LO PORSI AL RE, E NON MI MOSTRAI DEPRESSO IN SUA PRESENZA. IL RE MI DISSE:PERCHÈ IL TUO VISO È TRISTE? TU NON SEI MALATO, QUESTO ALTRO NON È CHE MALVAGITÀ DEL CUORE. IO ALLORA TEMETTI MOLTISSIMO. DISSI AL RE: VIVA IL RE PER SEMPRE! PERCHÈ DOVREBBE IL MIO VISO NON ESSERE TRISTE MENTRE LA CITTÀ OVE GIACCIONO LE TOMBE DEI MIEI AVI È IN ROVINA, LE SUE PORTE CONSUMATE DAL FUOCO? IL RE MI DISSE: QUALE È DUNQUE LA TUA RICHIESTA? ED IO RIVOLSI LA MIA PREGHIERA AL DIO DEI CIELI E DISSI AL RE: "SE CIÒ PIACE AL RE E SE IL TUO SERVO E È DEGNO AL TUO COSPETTO, MANDAMI ALLORA IN GIUDEA, ALLA CITTÀ DELLE TOMBE DEI MIEI PADRI IN MODO CHE IO POSSA RICOSTRUIRLA."IL RE MI DISSE, CON LA CONSORTE SEDUTA AL SUO FIANCO: QUANDO PARTIRAI E QUANDO RITORNERAI? IL RE SI COMPIACQUE DI LASCIARMI ANDARE ED IO GLI COMUNICAI LA DATA del mio ritorno.
La Ghemara indaga sull'ordinamento di Rav Chisda secondo cui i regni dei re dei gentili iniziano di Tishri:
Rav Yosef sollevò un'obiezione fondata sul seguente versetto: Il ventiquattresimo giorno del mese, nel sesto mese [Elul] nel secondo anno di Daryavesh.Ed è scritto nel versetto successivo: Nel settimo mese [Tishri] (nel secondo anno),il ventuno del mese. Ora se fosse così , che Tishri è il capodanno per i re dei gentili, il secondo versetto avrebbe dovuto dire : Nel settimo mese [Tishri] nel terzo anno.
La Ghemara risponde con un'affermazione fatta da R'Abbau:
R'Abbau disse: Koresh era un re virtuoso, perciò gli ascrissero il regno come avrebbero fatto con un re d'Israel, cioe da Nissan.
Rav Yosef obietta a questa risposta:
Rav Yosef obiettò ad essa:Primo,se così è, che gli anni di Dariavesh vengono calcolati da Nissan, i seguenti versetti si contraddicono l'un l'altro: perchè è scritto: Questo Tempio fu completato nel terzo giorno del mese di Adar, nel sesto anno del regno del re Dariavesh.E si insegna in una Baraita: Più o meno NELLO STESSO TEMPO DELL'ANNO SUCCESSIVO EZRA SALÌ DA BABILONIA, E CON LUI IL SUO GRUPPO DI ESILIATI Ed e scritto:Egli arrivò a Gerusalemme nel quinto mese (Av) nel settimo anno del re.Ora, se cosi è, che noi contiamo il regno di Daryavesh da Nissan, nel secondo versetto si sarebbe dovuto leggere che Ezra arrivò "nell'ottavo anno" del re!
Rav Yosef procede con una seconda obiezione:
Inoltre, sono essi paragonabili ? Cioè l'insegnamento di R'Abbau, che Koresh era un re virtuoso, è rilevante nei riguardi del versetto del profeta Chaggai sulla ripresa dei lavori nel Tempio? Là, nell'insegnamento di R'Abbau, il riferimento e a Koresh, mentre qui, nel versetto di Chaggai, il riferimento è a Daryavesh!
La Ghemara risponde a partire dalla seconda obiezione di Rav Yosef:
Un Tanna insegnò in una Baraita: EGLI È KORESH, EGLI È DARYAVESH, EGLI È ARTACHSHASTA, i tre nomi appartengono alla stessa persona. È chiamato KORESH PERCHÈ ERA UN RE "KASHER". ARTACHSHASTA IN NOME DELLA SUA REGALITÀQuesto infatti era il titolo dei re di Persia. E QUALEera IL SUOveroNOME? DARYAVESH era IL SUOveroNOME.
La Ghemara risponde ora alla prima obiezione:
È ad ogni modo la prima obiezione ancora valida?
La Ghemara risponde:
R'Yizchak disse : Non sussiste alcuna difficoltà.Qui, cioè il brano sulla ricostruzione del tempio, dove Daryavesh viene equiparato a un re d'Israel, si riferisce al periodo prima che divenisse corrotto, mentre qui, cioè il brano su Ezra che sale in Erez Israel, si riferisce a dopo che divenne corrotto.
La Ghemara obietta a questa risposta:
Rav Kahana obiettò:Ma veramente divenne corrotto al tempo del viaggio di Ezra?Ma è scritto nella lettera che diede a Ezra per i governatori della Giudea:

Daf precedente
Daf successivo
Torna a Daf Yomi