Make your own free website on Tripod.com
 

 
 
Ketubbot - Betula Niset - 14
14a  BETULA NISET CAPITOLO PRIMO KETUBBOT

 
È permesso copiare e divulgare la presente pagina a condizione che a capo e a piè pagina sia riportata la scritta da "Chavruta" di Rav Mordechai Goldstein

 
Daf successivo Daf precedente Torna a Daf Yomi

 
 
 
[da Daf 13b: La Ghemara racconta:
Ci furono un fidanzato e una fidanzata che si presentarono a R'Yosef e la fidanzata era incinta. Lei disse: Da lui l'ho concepito. E anche lui disse: da Daf 13b]Si, da me è incinta.
La Ghemara chiede:
Disse R'Yosef: Di cosa la sospetteremo? Perchè dovremmo sospettarla che è incinta di un altro e non del suo fidanzato? Innanzitutto, questo riconosce che il figlio è suo, e poi lo disse R'Yehuda in nome di Shmuel: L'halacha segue Rabban Gamliel, secondo il quale lei è degna di fede quando dice che lui è il padre, anche se lui non lo ammettesse!
La Ghemara si meraviglia della seconda ragione di R'Yosef:
Gli disse Abbaye: In un simile caso, se lui il fidanzato non ammette che il figlio è suo, forse che Rabban Gamliel dichiara il figlio kasher e non mamzer? Eppure disse Shmuel a R'Yehuda: Intelligentone! finchè attorno a lei non ci sarà una maggioranza di kesherim, finchè gli uomini con cui lei avrebbe potuto avere un rapporto siano per la maggior parte kesherim, mentre qui, nel caso della fidanzata incinta, attorno a lei non ci sarà una maggioranza di pesulim, infatti ad eccezione del fidanzato tutti gli altri uomini sono per lei pesulim. Ora vediamo che in un simile caso Shmuel non dichiarana kasher!
La Ghemara ribatte:
Rispose R'Yosef ad Abbaye: Secondo il ragionamento da te riportato, esso è in sè stesso difficile, come si può dire L'halacha è secondo Rabban Gamliel, tuttavia tu non decidere niente? Secondo Rabban Gamliel lei è degna di fede anche in presenza di una maggioranza di pesulin e Shmuel la dichiara keshera solo in presenza di una maggioranza di kesherim?! 
La Ghemara risolve:
Invece, cosa puoi dire di questa decisione halachica di Shumuel? Devi dire questo lechatchila, questo diavad, in altre parole se un Kohen viene al Bet Din con questa donna e dice che vuol sposarla non gliela permetterai finchè attorno a lei non c'era una maggioranza di kesherim, ma se il Kohen l'ha già sposata ti baserai sullashita di Rabban Gamliel e gli permetterai di tenerla. E queso caso della fidanzata incinta anche assomiglia a un diavad e se non le credi devi farla divorziare dal marito e rendere pasul il figlio come sospetto mamazer, in questo caso ti baserai sulla shita di Rabban Gamliel.

La Ghemara mette in discussione le parole di R'Yehoshua nella nostra Mishna:
Fece notare Abbaye a (Rava) [Rabba] una contraddizione: Forse che disse R'Yehoshua che la donna non è degna di fede quando dice: Fui posseduta da un uomo kasher? Ma fanno notare una contraddizione da una Mishna di 'Eduyot (8,3): TESTIMONIARONO R'YEHOSHUA E R'YEHUDA BEN BETERA A PROPOSITO DELLA VEDOVA "'ISA"- una vedova di un Kohen sospetto di essere chalal - CHE LEI È KESHERA PER LA KEHUNA, perchè la coabitazione con un chalal la rende pesula per la Kehuna, ma non con un sospetto chalal, perchè nel nostro caso R'Yehoshua non presta fede alla donna che dice di essere stata posseduta da un uomo kasher? Anche qui l'uomo che la possedette è solo un sospetto pasul!
La Ghemara spiega:
Gli disse Rabba ad Abbaye: E allora? È forse possibile paragonare i due casi? Là, nel caso della vedova "'isa" ci viene in soccorso il principio generale una donna quando si sposa, controlla l'identità del futuro marito e poi si sposa, vuol dire che controllò e non trovò, ma non abbiamo dubbi sulla sua onestà. Ma qui, nel caso della nostra Mishna che tratta di una donna che ha rapporti illeciti, possiamo dire una donna che travia, controlla l'identità del suo amante e poi travia? Nel suo caso restiamo col sospetto che sia andata con un pasul, per questo R'Yehoshua la dichiara pesula.
La Ghemara continua a sollevare obiezioni alla nostra Mishna da Masechet 'Eduyot:
Disse Rava: Forse che solo da R'Yehoshua in 'Eduyot a R'Yehoshua della nostra Mishna c'è una difficoltà? Da Rabban Gamliel a Rabban Gamliel forse che non c'è una difficoltà? Eppure viene insegnato nella sefadella Mishna di 'Eduyot: DISSE LORO RABBAN GAMLIELa R'Yehoshua e a R'Yehuda ben Betera: ABBIAMO ACCETTATO LA VOSTRA TESTIMONIANZAche la vedova "'isa" è keshera per la Kehuna MA CHE FARE SE RABBAN YOCHANAN BEN ZAKKAI DECRETÒ DI NON BASAREil giudizio di UN BET DIN SU DI QUESTO dichiarando keshera la vedova "'isa", che invece è proibita, PERCHÈI KOHANIM VI ASCOLTANO DI ALLONTANARE questa donna, MA NON DI AVVICINARE la stessa, e se direte loro che è permessa non vi ascolteranno. Quindi Rabban Gamliel dichiara pesula la vedova "'isa" nonostante la sua chezkat kashrut e ciò è in contraddizione con quando detto nella nostra Mishna nella quale noi chiariamo il dubbio se fu posseduta da un uomo kasher o pasul ricorrendo alla sua chezkat kashrut.
La Ghemara risolve le due contraddizioni (di R'Yehoshua a R'Yehoshua e di Rabban Gamliel a Rabban Gamliel):
Piuttosto, disse Rava: La contraddizione di Rabban Gamliel a Rabban Gamliel non è difficile, là, nella nostra Mishna, la donna ha la certezza che l'uomo che l'ha posseduta è kasher, perciò Rabban Gamliel le crede, qui, nella Mishna di 'Eduyot, la donna stessa è in forse se suo marito è un Kohen kasher o no, perciò Rabban Gamliel non la dichiara keshera. E quanto alla contraddizione di R'Yehoshua a R'Yehoshua, anch'essa non è difficile, là, nella nostra Mishna, c'è un solo dubbio, se fu posseduta da un uomo kasher o pasul, perciò R'Yehoshua la dichiara pesula, qui, nella Mishna di 'Eduyot, ci sono due dubbi, il primo sulla madre del Kohen se era keshera per la Kehuna o no, e lei stessa non fu proibita che per via del dubbio, e per questo nacque il dubbio su suo figlio e sulla sua vedova se resta pesula per causa sua o no, e in presenza di due dubbi R'Yehoshua optò per la soluzione facilitante.
La Ghemara riassume le opinioni di Rabban Gamliel e di R'Yehoshua secondo la spiegazione di Rava:
Perciò, per Rabban Gamliel ha il sopravvento la certezza, e persino in presenza di un unico dubbio dichiara kasher, mentre non vale molto una situazione in forse, tanto che dichiara pasul anche nel caso di dubbio del dubbio, mentre per R'Yehoshua ha il sopravvento un solo dubbio, tanto che dichiara pasul anche nel caso di certezza, mentre non vale molto una situazione di dubbio del dubbio, tanto che dichiara kasher persino in una situazione in forse.

. . . . . .

14b
. . . . . .
Mishna Disse R'Yose: Capitò che una bambina scese a riempire la brocca di acqua dalla sorgente e fu violentata, 
disse R'Yochanan ben Nuri: Se la maggioranza degli abitanti della città fanno sposare le loro figlie nella Kehuna, che anche questa si sposi nella Kehuna.
Mishna 14b
Ghemara La Ghemara chiede:
Disse Rava a R'Nachman: Secondo la shitadi chi si espresse R'Yochanan ben Nuri? Se tu pensi che va secondo la shita di Rabban Gamliel - allora Rabban Gamliel persino con una maggioranza di pesulin dichiara kasher, perchè la donna ha la chezkat kashrut. E se tu pensi che va secondo la shita di R'Yehoshua - allora R' Yehoshua persino con una maggioranza di kesherim dichiara pasul, perchè egli ritiene che finchè lei non ha dimostrato il contrario c'è sospetto che sia stata posseduta da un uomo pasul, persino quando non c'è una maggioranza di pesulin. A quanto pare R'Yochanan ben Nuri è in disaccordo con entrambi.
 La Ghemara risponde:
Gli disse R'Nachman: Così disse R'Yehuda in nome di Rav: [da Daf 15a: Presso i convogli di Zippori in tempo di fiera accadde il fatto narrato nella Mishna, da Daf 15a]

 
Daf successivo Daf precedente Torna a Daf Yomi
È permesso copiare e divulgare la presente pagina a condizione che a capo e a piè pagina sia riportata la scritta da "Chavruta" di Rav Mordechai Goldstein