Make your own free website on Tripod.com
 
Daf10 MASHKIN BET HASHELACHIN CAPITOLO PRIMO MO'ED KATAN

 
È permesso copiare e divulgare la presente pagina a condizione che a capo e 
a piè pagina sia riportata la scritta da "Chavruta" di Rav Mordechai Goldstein

 
Daf precedente Daf successivo Torna a Daf Yomi
10a
Ghemara La Ghemara riporta un altro passo della nostra Mishna:
IL GENERICO PUÒ CUCIRE NELLA SUA SOLITA MANIERA durante Chol Hamo'ed.
La Ghemara si informa:
Come sarebbe questo generico che può cucire durante Chol Hamo'ed?
La Ghemara offre due risposte:
Dissero gli studenti della accademia di R'Yannai: Chiunque non sia capace di eseguire una lunghezza d'ago di punti in un' unica volta. R'Yose bar Chanina disse: Chiunque non sia capace di eseguire un orlo diritto alla fine della sua tunica.
La Ghemara riporta un altro passo della nostra Mishna:
MENTRE IL PROFESSIONISTA MACHLIV.mentre il professionista deve cucire con punti irregolari.
La Ghemara si informa:
Cos'è machliv?
La Ghemara offre due risposte:
R'Yochanan disse: Fa dei punti che assomigliano a grandi passi. Rabba bar Shmuel disse: Fa dei puti irregolari, uno alto e uno basso, come denti di cane.
La Ghemara riporta un altro passo della nostra Mishna:
E POSSIAMO INTRECCIARE supporti per I LETTI.
La Mishna continua, e insegna che secondo R'Yose possiamo tendere i supporti dei letti durante Chol Hamo'ed. La Ghemara chiede la definizione di ciascuno di questi termini:
Cosa vuol dire mesarghin (intrecciano) e cosa vuo dire mematchin (tendono)?
La Ghemara risponde:
Quando venne Rav Dimi da Babilonia disse: Si trovarono in disaccordo su ciò R'Chiya bar Abba e R'Assi, ed entrambi affermarono i loro punti di vista in nome di Chizkiya e R'Yochanan. Uno disse: Mesarghin si riferisce all'intrecciare i tiranti del letto per largo e per lungo, e mematchin si riferisce al tendere i tiranti per largo senza intrecciarli per lungo. E uno disse: Mesarghin si riferisce al porre i tiranti per largo senza intrecciarli per lungo e mematchin significa che se i tiranti del letto si sono allentati si possono tendere.
La Ghemara chiede:
È proprio così? Che secondo una delle spiegazioni che mesarghin si riferisce al porre i tiranti per largo e non per lungo, il porli per largo e per lungo sarebbe proibito durante Chol Hamo'ed? Ma Rav Tachalifa bar Shaul insegnò in una Baraita: ED ESSI [R"Meir e R'Yose] CONCORDANO CHE NON POSSIAMO ATTORCIGLIARE FUNI NUOVE durante Chol Hamo'ed. Vada per chi ha detto Mesarghin si riferisce all'intrecciare i tiranti del letto per largo e per lungo, e mematchin si riferisce al tendere i tiranti per largo senza intrecciarli per lungo. Per questo Rav Tachalifa bar Shaul insegnò: ED ESSI [R"Meir e R'Yose] CONCORDANO CHE NON POSSIAMO ATTORCIGLIARE FUNI NUOVE durante Chol Hamo'ed. Egli ci informò che sebbene R'Meir permetta di intrecciare  i tiranti del letto, tuttavia proibisce di attorcigliare funi nuove durante Chol Hamo'ed. Ma per chi ha detto  Mesarghin si riferisce al porre i tiranti per largo senza intrecciarli per lungo e mematchinsignifica che se i tiranti del letto si sono allentati si possono tendere, c'è una difficoltà: ora se quanto a ll'intrecciare i tiranti del letto per largo e per lungo, hai detto che sia R'Meir che R'Yose sono per il no, che bisogno c'è  che Rav Tachalifa affermi che è proibito attorcigliare funi nuove? Certamente no! Perchè se tutti concordano che non si possano intrecciare i tiranti del letto, è chiaro che non si possono attorcigliare nuove funi durante Chol Hamo'ed!
La Ghemara conclude:
Questa è veramente una difficoltà.
La Ghemara respinge una delle definizioni sopra riportate:
Gli disse Rav Nachman bar Yizchak a R'Chiya bar Avin: Ma c'è veramente uno che dice Mesarghin si riferisce al porre i tiranti del letto per largo senza intrecciarli per lungo? Ma imparammo in una Mishna: R'MEIR DICE: IL LETTO si considera un oggetto finito e quindi suscettibile di tuma, DAL MOMENTO CHE VI ABBIA INTRECCIATO TRE CASELLE. La Mishna usa il termine "intrecciare" ( lisrog) riferendosi all'intrecciare i tiranti del letto sia in lungo che in largo!
La Ghemara è costretta ad accettare e propone una nuova spiegazione:
Invece, quando venne Rabin a Babilonia, disse: Quanto a mesarghin non vi è alcuno che dissenta  che significa intrecciare i tiranti del letto sia per largo che per lungo. Ma dove invece dissentono? Quanto a mematchin. Uno disse che mematchin si riferisce al tendere i tiranti per largo senza intrecciarli per lungo, e uno disse che mematchin significa che se i tiranti del letto si sono allentati si possono tendere.
La Ghemara mette alla prova anche questa spiegazione:
La attaccarono dalla seguente Baraita: POSSIAMO INTRECCIARE i tiranti per IL LETTO, E NON OCCORRE DIRE CHE POSSIAMO FAR MEMATCHIN, PAROLE DI R'MEIR. R'YOSE DICE: POSSIAMO FAR  MEMATCHIN MA NON POSSIAMO INTRECCIARE i tiranti per il letto. E ALCUNI DICONO: NON POSSIAMO FAR  MEMATCHIN PER NIENTE. Vada per chi ha detto che mematchin si riferisce al tendere i tiranti per largo senza intrecciarli per lungo, per questo vennero gli "alcuni dicono" e dissentirono con la precedenti opinioni a affermarono che non possiamo nemmeno porre i tiranti per largo senza intrecciarli per lungo. Ma secondo chi disse  che mematchin significa che se i tiranti del letto si sono allentati si possono tendere, è mai possibile che secondo gli "alcuni dicono", anche tender i tiranti del letto che si sono allentati sia proibito?
La Ghemara risponde:
Certamente. Secondo la loro opinione anche tender i tiranti del letto che si sono allentati è proibito, siccome è possibile riempirla la depressione che si è formata nel letto con indumenti, in modo da poter giacere nel letto, non possiamo far la fatica di tendere i tiranti.
Mishna Possiamo allestire un forno o un fornello o una coppia di macine durante il Chol Hamo'ed. R'Yehuda dice: Non possiamo cavare,  mechabbeshin, delle macine dall'inizio.
Ghemara La Ghemara si informa:
Qual'è il significato di "cavare", mechabbeshin?
La Ghemara risponde:
Rav Yehuda disse: Significa tagliare delle scanalature nella macina. Rav Yechiel disse: Significa tagliare l'incavo dell'occhio.
La Ghemara mette in discussione la spiegazione di Rav Yechiel:
Essi contestarono la spiegazione di Rav Yechiel dalla seguente Baraita: POSSIAMO ALLESTIRE UN FORNO O UN FORNELLO [O UNA COPPIA DI MACINE] DURANTE IL CHOL HAMO'ED, A CONDIZIONE CHE UNO NON COMPLETI IL LORO LAVORO. PAROLE DI R'ELIEZER. MA I CHACHAMIM DICONO: UNO PUÒ ANCHE COMPLETARE il loro lavoro. R'YEHUDA DICE IN NOME [DI R'ELIEZER]:  POSSIAMO ALLESTIRE UNA NUOVA [MACINA] E MECHABBESHIN UNA VECCHIA. E ALCUNI DICONO: NON POSSIAMO FAR MECHABBESHIN PER NIENTE, neppure una vecchia.
La Ghemara spiega come quanto riportato sembra smentire la spiegazione di R'Yechiel:
Vada per chi [Rav Yehuda] ha detto che mechabbeshinsignifica tagliare delle scanalature nella macina, perchè questa è una cosa che può accadere di dover fare in una vecchia macina. Ma secondo chi [Rav Yechiel] disse  che mechabbeshin significa tagliare l'incavo dell'occhio, ad una vecchia macina cosa occorre l'incavo dell'occhio? Certamente è una vecchia macina ed ha già un "incavo dell'occhio"!
La Ghemara risponde:
Rav Yechiel ti spiegherà che la Baraita di un caso in cui uno vuole ampliare l'incavo dell'occhio esistente di un altro po'.
La Ghemara riporta un incidente a proposito di macine:
Rav Huna venne a sapere di un tale che tagliava delle scanalature nella macina durante il Chol Hamo'ed. [Rav huna] disse: Chi è costui? Sia profanato il suo corpo come egli profana  il Chol Hamo'ed!
La Ghemara fa notare:
Chiaramente,  [Rav huna] la pensa come gli "alcuni dicono" della Baraita, che proibiscono ogni mechabbeshin durante il Chol Hamo'ed.
La Ghemara riporta l'ordinamento di Rav Chama: 
Spiegò Rav Chama in un discorso pubblico: Possiamo tagliare delle scanalature nella macina durante il Chol Hamo'ed. Ed in nome di R'Meir fu detto: Persino nel caso di un cavallo che uno cavalca o un asino che uno cavalca, è permesso tagliargli gli zoccoli durante il Chol Hamo'ed.
10b
Ma gli zoccoli di un asino legato alla stanga della macina, no. Per quel poco che macinerà nella festa, tagliargli le unghie è un'eccessiva fatica.
Daf precedente Daf successivo Torna a Daf Yomi