Make your own free website on Tripod.com
 

 
Yevamot - Ha'arel - 77
77a HA'AREL CAPITOLO OTTAVO YEVAMOT

 
È permesso copiare e divulgare la presente pagina a condizione che a capo pagina sia riportata la scritta da "Chavruta" di Rav Mordechai Goldstein

 
 
Daf successivo Daf precedente Torna a Daf Yomi

 
 
. . . . . .
La Ghemara cita un insegnamento degli Amoraim:
Disse Ulla in nome di R'Yochanan: La figli di un gherammonita è kasher per la Kehuna, può sposare un Kohen.
La Ghemara chiede:
Gli disse Rava bar Ulla a Ulla: Secondo l'opinione di chi decise R'Yochanan?  Se tu dici che è secondo l'opinione di R'Yehuda, ma se R'Yehuda disse: la figlia del gher maschio è come la figlia del chalal maschio! E se tu dici che è secondo l'opinione di R'Yose, è ovvio! infatti egli disse: un gher che sposa una ghioret, sua figlia è kasher per la Kehuna!
La Ghemara anticipa una soluzione per confutarla immediatamente:
E se tu dirai che la decisione di R'Yochanan non è ovvia, perchè uno potrebbe suggerire che R'Yose emise la sua decisione solo nei riguardi di quelli, tra i gherim, che sono adatti ad entrare nella comunità, ma nei riguardi di quelli, tra i gherim, che non sono adatti ad entrare nella comunità, come il gher ammonita, no. A questo io risponderò: Da dove ricaveremo questa distinzione? Dal Kohen Gadol sposato con una vedova. Ma è questa una derivazione facilmente confutabile: come vuoi confrontare il Kohen Gadol sposato con una vedova la cui coabitazione è peccaminosa, con la coabitazione del gher ammonita con la ghioret ammonita che è del tutto lecita? Se cerchi qualcuno la cui coabitazione sia lecita e ciononostante la figlia sia pesula per la Kehuna, il chalal te lo dimostrerà, la cui coabitazione è lecita ma la figlia che ne deriva è pesula per la Kehuna! Anche questa è una derivazione facilmente confutabile: come vuoi confrontare il chalal  la cui concezione fu peccaminosa, con il gher ammonita la cui concezione è lecita? Se cerchi qualcuno la cui concezione sia stata lecita e ciononostante la figlia sia pesula per la Kehuna, il Kohen Gadol te lo dimostrerà, la cui concezione è stata lecita ma la figlia che deriva dalla sua unione con la vedova è pesula per la Kehuna! E questa argomentazione si ripete all'infinito! In definitiva questo termine di confronto, il chalal, non è come quel termine di confronto, il Kohen Gadol sposato con una vedova, e quel termine di confronto, il Kohen Gadol sposato con una vedova, non è come questo termine di confronto, il chalal. Il lato che è simile in loro è che sono dissimili dalla maggior parte della comunità, e perciò le loro figlie sono proibite al Kohen. Anche qui per quanto concerne il gher ammonita si può dire che è dissimile dalla maggior parte della comunità, e perciò sua figlia è proibita al Kohen. Ma è questo un paragone impossibile: come vuoi confrontare il lato che è simile in loro, il Kohen Gadol sposato con una vedova e il chalal, quando esso comprende in entrambi i casi un lato peccaminoso, mentre nel caso del gher ammonita non vi è alcun lato peccaminoso?
La Ghemara propone un'altra soluzione:
Forse, l'halacha che tu riporti in nome di R'Yochanan si riferisce ad un gher ammonita il quale illegalmente sposò una figlia di Israel! E R'Yochanan ci vuole insegnare che benchè la sua coabitazione sia peccaminosa, sua figlia è kasher per la Kehuna.
La Ghemara risponde:
Gli disse, Ulla al figlio Rava: Proprio così. Perchè quando venne Ravin a Babilonia disse: Sia nel caso della figlia di un gher ammonita che nel caso della figlia di un gher egiziano secondo, di seconda generazione, illegalmente sposati a una figlia di Israel, R'Yochanan disse: Lei è kasher per la Kehuna, e Resh Lakish disse: Lei è pesulaper la Kehuna.
La Ghemara scende nei particolari:
Resh Lakish disse che lei è inadatta per la Kehuna, perchè egli deriva la sua legge da quella della figlia di un Kohen Gadol sposato con una vedova. R'Yochanan disse che lei è adatta per la Kehuna, come risulta dalla seguente discussione:
77b
Perchè R'Zakkai insegnò la seguente Baraita dinnanzi a R'Yochanan: La Tora afferma: SOLTANTO UNA VERGINE DEL SUO POPOLO EGLI POTRÀ PRENDERE IN MOGLIE, PER INCLUDERE UNA "GHIORET DALLA SUA ORIGINE", la figlia di gherim provenienti dallo stesso popolo, e ci insegna CHE LEI È ADATTA ALLA KEHUNA.  E R'Yochanan gli disse: Io ho imparato la seguente Baraita: La Tora non afferma "IL SUO POPOLO" ma "DAL SUO POPOLO" PER INCLUDERE UNA VERGINE CHE PROVIENE DA DUE POPOLI che è adatta alla Kehuna, e tu hai detto che solo una "ghioret dalla sua origine" è adatta alla Kehuna, e nessun altra!?
La Ghemara analizza l'affermazione di R'Yochanan:
Quale è la definizione di "una vergine che proviene da due popoli? Se tu dici che è la figlia di un ammonita che sposò una ammonita, cosa significa allora l'affermazione che proviene da due popoli? Vuol dire che i maschi degli Ammoniti sono proibiti e le femmine degli Ammoniti sono permesse. Ma questo è lo stesso come dire una "ghioret dalla sua origine"! Perchè R'Yochanan afferma questo in opposizione a R'Zakkai? Diciamo piuttosto che R'Yochanan ritiene che la Baraita si riferisce alla figlia di un gher ammonita che sposò una figlia di Israel, e siccome egli la dichiara adatta alla Kehuna, egli cita la Baraita in contrapposizione alla Baraita di R'Zakkai. Da qui vediamo che R'Yochanan ritiene che la figlia di un gher ammonita che sposò una figlia di Israel, sia adatta alla Kehuna nonostante l'unione illegale dei genitori.
. . . . . .
Daf successivo Daf precedente Torna a Daf Yomi