Make your own free website on Tripod.com
 
La Ghemara riferisce un altro insegnamento di R'Avira:
Insegnava R'Avira,  a volte lo diceva in nome di R'Ami, e a volte lo diceva in nome di R'Assi, cosa vuol dire che è scritto: (Nachum 1, 12) Così disse il Signore: Se pur integri e molti tuttavia saranno ridotti e passeranno e se ti causai afflizione non te ne causerò più? Se uno vede che i suoi alimenti son ridotti, tragga da essi l'elemosina, e tanto più se sono abbondanti. 
Ma cosa vuol dire tuttavia saranno ridotti e passeranno? Lo insegnò uno studioso dell'Accademia di R'Yishmael: CHIUNQUE RIDUCE I PROPRI BENI E FA CON ESSI L'ELEMOSINA SI SALVA DAL CASTIGO DEL GHEHINOM COME SUCCEDE A DUE PECORE CHE PASSAVANO UN GUADO UNA TOSATA E UNA NON TOSATA LA TOSATA PASSÒ LA NON TOSATA NON PASSÒ.
La Ghemara continua ad interpretare il versetto di Nachum:
E cosa vuol dire e se ti causai afflizione? Disse Mar Zutra: Persino il povero che vive di elemosina dia l'elemosina.
E cosa vuol dire non te ne causerò più? Insegnò R'Yosef: Non gli fanno sperimentare altri manifestazioni di povertà.