Make your own free website on Tripod.com
 
La Ghemara riporta altri insegnamenti sul silenzio nei riguardi degli avversari:
Disse R'Huna bar Natan a R'Ashi, quale è l'intenzione del versetto (Giosue 15, 22): Kina e Dimona e 'Ad'ada? Gli disse: La Scrittura elenca città di Eretz Yisrael. Gli disse: Forse che non lo sapevo che elenca città di Eretz Yisrael?! Invece di esso dette R'Gheviha di Arghiza questa interpretazione: Chi ha un motivo di rancore (Kina) verso il suo compagno e tace (Dimona) l'Eterno ('Ad'ada) gli fa giustizia. 
La Ghemara ribatte:
Gli disse R'Ashi a R'Huna: Allora da qui, (Giosue 15, 31)Tziklag e Madmana e Sansana altre tre città che appaiono alcuni versetti più in là hanno anche una simile interpretazione?
La Ghemara risponde:
Gli disse R'Huna a R'Ashi: Se R'Gheviha di Arghiza fosse qui ne darebbe un'interpretazione.
La Ghemara riporta un'interpretazione di questo versetto:
R'Acha di Be Chozaa ne dette la seguente interpretazione: Chi ha un grido di concorrenza sleale (Tzik - lag) verso il suo compagno e tace (Ma - dma - na) Colui che era nel roveto (San - sana) fa giustizia per lui.