Make your own free website on Tripod.com
 

 
8a HAKOL CHAYAVIN CAPITOLO PRIMO CHAGHIGA

 
 
 
È permesso copiare e divulgare la presente pagina a condizione che a capo pagina sia riportata la scritta da "Chavruta" di Rav Mordechai Goldstein

 
 
Daf successivo Daf precedente Torna a Daf Yomi
Ghemara . . . . . .
8b
. . . . . .
Mishna La Mishna prosegue nella discussione sull'acquisto di olot reiya e shalme chaghiga:
Chi ha molti che dipendono dal suo tavolo e pochi possedimenti deve portare molti shelamim (cioè shalme chaghiga) e poche olot (cioè olot reiya). Chi ha molti possedimenti e pochi che dipendono dal suo tavolo deve portare molte olot e pochi shelamim. Chi ha pochi sia di questi che di quelli, su di questo è detto: L'olocausto della comparizione (cioè l'olat reiya) deve valere al minimo unama'a d'argento, e  il sacrificio di chaghiga deve valere al minimo due ma'otd'argento. Chi ha molti sia di questi che di quelli, su di questo è detto: Ciascuno secondo quanto può dare, secondo la benedizione che Hashem, tuo Dio, ti ha dato.
Ghemara . . . . . .
Daf successivo Daf precedente Torna a Daf Yomi